ENJOY. L’arte incontra il divertimento.

Divertire. Deviare. Distrarre. Volgere altrove. Questo il fil rouge di quello che si preannuncia come il prossimo evento artistico della stagione per la Capitale. Dopo il grande successo (di pubblico e critica) della mostra “LOVE. L'arte incontra l'amore”, il Chiostro del Bramante è pronto ad affrontare una nuova sfida. Questa volta Danilo Eccher ha deciso di misurarsi … Continua a leggere ENJOY. L’arte incontra il divertimento.

La “fotografia di strada” di Vivian Maier in mostra a Roma

La ormai celebre streetphotographer Vivian Maier sarà in mostra al Museo di Roma in Trastevere fino al 18 giugno 2017: l'esposizione comprende una collezione di 120 fotografie esclusivamente in bianco e nero realizzate a cavallo tra gli anni '50 e gli anni '60, insieme ad un'altra selezione di foto a colori scattate durante gli anni '70, e … Continua a leggere La “fotografia di strada” di Vivian Maier in mostra a Roma

Due passi nel Quartiere Coppedè

Come è bello perdersi per Roma. Mi ricorda tanto quel Gep Gambardella de "La Grande Bellezza", anima errante e irrisoluta, che si ritrova a girovagare senza meta tra le strade di una città addormentata, illusa, giocosa; affascinante ma al tempo stesso corrotta, come una donna arresa ma pur sempre bellissima. Roma è ciò di cui … Continua a leggere Due passi nel Quartiere Coppedè

Nuvola di Fuksas (EUR): apertura straordinaria al pubblico a dicembre

Dopo l'inaugurazione tenutasi il 29 ottobre 2016, la Nuvola di Fuksas, conosciuta anche come il Nuovo Centro Congressi dell'EUR (Roma), aprirà le porte al pubblico in via eccezionale dall'8 all'11 dicembre, dalle ore 9.00 alle 19.00. A 8 anni dall'inizio dei lavori, che sono stati oggetto di aspre critiche da parte dei cittadini per via … Continua a leggere Nuvola di Fuksas (EUR): apertura straordinaria al pubblico a dicembre

Una settimana di…MOSTRE a Roma#3

The Japanese House. ARCHITETTURA E VITA DAL 1945 A OGGI. 9 novembre-26 febbraio Una mostra che racconta l’importanza del progetto della casa in Giappone con disegni, modelli, fotografie d’epoca e contemporanee; ma anche con interviste, video, manga e riproduzioni in scala reale di sezioni di edifici particolarmente indicativi. Sono presenti i lavori di archistar come … Continua a leggere Una settimana di…MOSTRE a Roma#3

Pier Paolo Pasolini racconta il dramma: “Mamma Roma”.

Una motocicletta e i capelli al vento; l'amore per un figlio; uno sfondo fatto di periferia e di degrado morale e sociale. Pasolini nel suo secondo film dopo l'esordio de "L'accattone", cura la cronaca di una realtà ben lontana dalla borghesia e dalle ricchezze, in una sua personalissima scienza etica, lungi dall'essere fraintesa o ritrovata altrove. Mamma … Continua a leggere Pier Paolo Pasolini racconta il dramma: “Mamma Roma”.

L’arte psichedelica del Professor Bad Trip: perdersi in un tripudio di colori

"La mia naturalmente non è una posizione sociologica o politica, è una posizione poetica"  Così diceva Gianluca Lerici, in arte Professor Bad Trip, alle telecamere nel 1993. La testimonianza più completa e autentica del Professore si rintraccia solo nei suoi fumetti e nelle sue psichedeliche opere d'arte, ma un'intervista rilasciata a "Cyberpunk Videozine 2" (ShaKe Edizioni) … Continua a leggere L’arte psichedelica del Professor Bad Trip: perdersi in un tripudio di colori

Il Birrodotto al Gasometro di Roma dal 4 al 13 novembre: birra artigianale, street food e tanto rock

Chiunque passi nel quartiere Ostiense di Roma non può non volgere lo sguardo al Gasometro, quel colosso geometrico di metallo che taglia il cielo in tanti cerchi e piccoli triangoli. http://www.gasometro.it/wp-content/gf-uploads/2015/05/preview-m/senza-titolo-71.jpg La struttura, messa in funzione per la prima volta nel 1937 e considerata oggi un sito archeo-industriale, è rimasta abbandonata per moltissimi anni e … Continua a leggere Il Birrodotto al Gasometro di Roma dal 4 al 13 novembre: birra artigianale, street food e tanto rock

Il popolo della Street Art e il riscatto delle periferie: il “Museo a cielo aperto” dell’Urbe.

Se "muro pulito" significa "popolo muto", non possiamo di certo dire che ciò sia rimasto disatteso: di muri imbrattati ne abbiamo visti in quantità; da quelli che erano messaggi d'amore e teneri sospiri, a frasi sovversive, anarchiche o neofasciste, omaggi al totalitarismo e alla xenofobia, dello stesso genus di inneggi e dichiarazioni di credo verso … Continua a leggere Il popolo della Street Art e il riscatto delle periferie: il “Museo a cielo aperto” dell’Urbe.