header-04Il Museo universale. Dal sogno di Napoleone a Canova

16 dicembre 2016 – 12 marzo 2017

Una grande mostra per rievocare l’avventuroso recupero del capolavori italiani dalla Francia. Da Raffaello a Tiziano, dai Carracci a Guido Reni, da Tintoretto a Canova. Una mostra importante che raccoglie importanti opere italiane, unite dal comune destino di requisizione e spoliazione, poi rientrare in patria, in Italia. A cura di Valter Curzi, Carolina Brook e Claudio Parisi Presicce.

Scuderie del Quirinale, via XXIV maggio 16, Roma

Domenica-Giovedì: 10.00-20.00

Venerdì – Sabato: 10.00-22.30

Chiuso: Lunedì

 

unavetrina_testataTHE INDEPENDENT. UNA VETRINA

15 dicembre 2016 – 5 febbraio 2017

Fondata nel 2013 da Gianni Garrera, Giuseppe Garrera e Carlo Pratis, Una Vetrina è un luogo incessante per il consumo di pensieri e di visioni a occhi aperti: ciò che accade nel raggio critico di visione della vetrina è tutto il suo museo. Uno spazio in cui i contributi vengono messi in vetrina, all’attenzione o all’indifferenza di chi passa. THE INDEPENDENT è un progetto di ricerca incentrato sull’identificazione e promozione degli spazi e del pensiero indipendente; è il manifesto che il MAXXI ha scelto di utilizzare.

MAXXI, Via Guido Reni 4/A, Roma

Martedì-Venerdì: 11.00-19.00

Sabato: 11.00-22.00

Domenica: 11.00-19.00

Chiuso: Lunedì

header_10-1-300x169Percorsi

15 Dicembre 2016 -20 Gennaio 2017

Collettiva che riusnisce i lavori di cinque artisti: Bruno Conte, Michele Cossyro, Teodosio Magnoni, Giulia Napoleone e Guido Strazza. Cinque percorsi artistici ampiamente consolidati per cinque maestri contemporanei d’indiscusso valore che, con originalità, rigorosa passione, continua ricerca e costante perseveranza, da decenni operano all’interno della storia dell’arte.

Galleria Contact arte contemporanea, via Urbana 110, Roma

Visita su prenotazione

cache_cache_194d8721736f745d388d69d112de08bc_0a338c7255fdd512b030984b1742604bManzù. Dialoghi sulla spiritualità, con Lucio Fontana

8 Dicembre 2016- 5 Marzo 2017

La mostra è organizzata dal Polo Museale del Lazio con il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura e in collaborazione con il Comune di Ardea e la Fondazione Giacomo Manzù. Ha inoltre collaborato lo CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione di Parma. La cura scientifica della mostra è di Barbara Cinelli (Università di Roma Tre) con Davide Colombo (Università di Parma). Gli altri componenti del comitato scientifico sono Penelope Curtis (Fondazione Calouste Gulbenkian Lisbona), Maria Giuseppina di Monte (direttrice del Museo Giacomo Manzù di Ardea), Flavio Fergonzi (Scuola Normale Superiore di Pisa), Micol Forti (curatore delle Collezioni d’Arte Moderna e Contemporanea dei Musei Vaticani) e Daniele Menozzi (Scuola Normale Superiore di Pisa). Il catalogo è pubblicato dalla casa editrice Electa. All’indomani del secondo dopoguerra il tema dell’arte sacra appare tanto ampio quanto spesso venato di ambiguità. Giacomo Manzù (Bergamo, 1908 – Roma, 1991) rappresenta in tale contesto un punto fermo.

Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, Lungotevere Castello 50, Roma

  

sublimina_largeSublimina

15 Dicembre 2016- 10 Gennaio 2017

Il Museo delle Mura in Porta San Sebastiano, ospita la mostra Sublimina. Presentata dal Collettivo Curatoriale composto dagli studenti della sesta edizione del Luiss Master of Art – Master Universitario di I livello, sotto la guida di Achille Bonito Oliva. Un percorso fluido attraverso gli spazi delle antiche mura tra installazioni video e sonore, foto, dipinti e sculture.

Museo delle Mura, Via di Porta San Sebastiano 18, Roma

Martedì- Domenica: 9.00-14.00

Chiuso: Lunedì

1920x1080lego2City Lego

8 Dicembre 2016- 29 Gennaio 2017

La più grande città di Lego, costruita con oltre sette milioni di mattoncini. La più grande città al Mondo costruita con i Lego. Una mostra ideata da LAB Literally Addicted to Bricks, prodotta e organizzata da Arthemisia Group e Kornice al Guido Reni District.

Guido Reni District, Via Guido Reni 7, Roma

Lunedì-Giovedì: 9.30-19.30

Venerdì-Sabato: 9.30-22.00

Domenica: 9.30- 20.30

about_blank_largeabout:blank

15 Dicembre 2016- 8 gennaio 2017

Il Macro Testaccio ospita un particolare percorso espositivo curato dagli studenti della VI edizione del Master in Management delle Risorse Artistiche e Culturali (MaRAC) promosso dalla Fondazione Roma e dalla Libera Università di Lingue e Comunicazioni IULM. About:blank: vuoto, sottrazione perdita e spazio da riempire.

Macro Testaccio Spazio Factory, Piazza Orazio Giustiniani 4, Roma

Martedì- Domenica: 14.00-20.00

Chiuso: Lunedì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...