“Più libri più liberi” una formula semplice, ma potente. Così potente da arrivare alla sua 15° edizione, che prende il via oggi e durerà fino all’11 dicembre. La fiera della Piccola e Media editoria è ospitata dal Palazzo dei Congressi dell’Eur, location tradizionale dell’evento; forse per l’ultima volta, prima di trasferirsi alla Nuvola di Fuksas.

Non solo fiera; o, comunque, non solo fiera in senso letterale. Un incontro per addetti ai lavori (tutti) e pubblico; per avvicinare i lettori al mondo editoriale, vedere cosa c’è dietro. Così è, proprio perché “Più libri più liberi” nasce come fiera per la Piccola e Media editoria; una fascia che negli ultimi anni, solitaria nel macro panorama editoriale, ha dato spazio a creatività, innovazione e sperimentazione. Allora, fiera diventa promozione, incontro, scambio, occasione, aggiornamento. Uno dei temi centrali dell’edizione di quest’anno sarà proprio l’innovazione, le sue possibili declinazioni nel mondo editoriale; tema che sarà discusso in particolare durante gli incontri “Più libri più idee”. Una finestra sul lavoro dell’editore e sulla creatività delle case editrici.

Promossa e organizzata da AIE – Associazione Italiana Editori, con il sostegno del Centro per il libro e la lettura del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Lazio, Roma Capitale – Assessorato alla crescita culturale, ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e in collaborazione con Biblioteche di Roma, Atac azienda per i trasporti capitolina e Rai.

La fiera, come abbiamo visto, si articolerà in cinque giornate ricche di appuntamenti e attività, tra incontri, dialoghi, workshop e narrazioni, a cui parteciperanno autori internazionali, scrittori italiani, poeti, illustratori, fumettisti, fotografi, giornalisti. Molti i contatti con l’attualità, dal post Referendum, alle elezioni americane. Fino agli omaggi a due protagonisti della cultura italiana degli ultimi cinquant’anni, scomparsi nel 2016: Umberto Eco e Dario Fo. Ma anche attività strettamente legate al mondo dell’editoria, alle prospettive di essa, in Italia e nel mondo.

Abbiamo pensato di segnalarvi quelle, per noi, più interessanti.

 

7 dicembre

  • Alle ore 16.00 presso l’Aldus Room si terrà l’incontro “Fiere e Saloni del libro in Europa. Editoria con Salone”. Intervengono Holger Volland, Antonio Monaco e Henrique Mota Modera Stefano Salis
A cura di AIE in collaborazione con ALDUS. Una riflessione interessante sul passato e sul futuro della fiera, come concetto. Sulla necessità di promuovere libri e lettura; perché le fiere sono eventi che catturano il pubblico.
  • Alle ore 18.00 in Sala Rubino, l’incontro “Scorri, scrolla, digita. App per una lettura creativa.
Esperienze internazionali a confronto”. Innovazioni e potenzialità nei prodotti digitali per bambini
Intervengono Silvia Borando, Lorenzo De Tomasi, Kerstin Kempf e Wolfgang Schmitz. Modera Maurizio Caminito
A cura di Goethe-Institut e Biblioteche di Roma.
  • Alle ore 19.00 in Sala Diamante si terrà un laboratorio di scrittura creativa: “Come si scrive un racconto: le prime fasi”. Intervengono Paola Restuccia ed Enrico Valenzi. A cura di Scuola di scrittura Omero.

 

8 dicembre

  • Alle ore 11.00 al Caffè letterario, le assegnazioni del Premio Alghero Donna 2016 di letteratura e giornalismo.
Intervengono le scrittrici vincitrici: Concita De Gregorio, Barbara De Rossi e Carla Gracia Mercadé. Targa Speciale alla Redazione “La donna sarda”. Coordina Neria De Giovanni.
A cura di Nemapress Edizione – Associazione Salpare in collaborazione con la Delegazione del Governo della Generalitat de Catalunya in Italia e l’Associazione dei Sardi di Roma Il Gremio.
  • Alle 13.00, sempre al Caffè Letterario, una discussione su “Giornalismo d’inchiesta: quale ruolo nell’era dei social” Intervengono Marco Lillo, Sigfrido Ranucci e Peter Gomez. A cura di Il Fatto Quotidiano e Più libri più liberi.
  • Alle ore 14.00 in Sala Diamante, l’interessante e attuale incontro dal titolo: “Che succede dopo il Referendum?”. Incontro con Il Fatto Quotidiano.
Interviene Marco Travaglio.
A cura di Il Fatto Quotidiano e Più libri più liberi.
  • Alle ore 18.00 in Sala Diamante la “Conversazione tra un uomo in tuta e uno in pigiama”: Zerocalcare incontra Paco Roca.
Modera Oscar Glioti.
A cura di Più libri più liberi e tunué.

 

9 dicembre

  • Alle ore 11.00 presso la Sala Turchese ci sarà l’incontro “La promozione della lettura sul web”.
Intervengono Flavia Cristiano e Carlo Albarello.
Saranno presenti gli studenti delle scuole in rete del progetto. A cura di Centro per il libro e la lettura.
  • Alle 13.00 in Sala Rubino “Marta Russo. Il Mistero della Sapienza”, di Mauro Valentini. Intervengono l’autore e Valentina Grassi
A cura di Sovera Edizioni
  • Alle 16.00 presso la Sala Diamante “Il racconto dell’Italia dopo il sì e il no”. Incontri con L’Espresso. Intervengono Enrico Mentana e Marco Damilano. A cura di L’Espresso.
  • Alle 18.00 al Caffè letterario “Bob Dylan, play a song for me”.
Recital di canzoni di Bob Dylan interpretate da Lorenzo Monguzzi e presentazione del libro “Bob Dylan, play a song for me” a cura di Giovanni A. Cerutti.
Interviene il curatore
A cura di Interlinea

 

10 dicembre

  • Alle ore 11.00 in Sala Rubino l’incontro su “I diritti civili, l’integrazione e la coesione sociale”.
Intervengono Paolo Ricca, Guido Melis, Michael Braun, Leila El Houssi e Mario Marazziti. Coordina Giorgio Zanchini.
A cura di CRIC – Coordinamento Riviste Italiane di Cultura.
  • Alle 12.00 presso la Sala Diamante, la Tavola rotonda “Costruire, innovare, gestire la biblioteca scolastica”. Intervengono Giovanni Solimine e Donatella Lombello. Coordina Paola Parlato A cura di Edizioni Il Pepeverde
  • Alle 11.00 in Sala Rubino “Processo al Processo Eichmann. Imputato Eichmann. L’interrogatorio e il controinterrogatorio dell’impiegato della morte”, a cura di Livio Crescenzi
Intervengono il curatore, Tommaso Sciascia, Ilio Mannucci Pacini, Giuseppe de Falco, Massimiliano Rivelli e Riccardo Shemuel Di Segni. A cura di Mattioli 1885.

 

11 dicembre

  • 10.00 Aldus Room/Sala Smeraldo “Verso un mondo senza riviste e senza giornali? Trasformazione e crisi dell’informazione nell’età della comunicazione globale”.
Intervengono Paolo Barbieri, Paolo Franchi e Bruno Manfellotto, Claudio Paravati, Gino Roncaglia, Valdo Spini . Coordina Saverino Saccardi.
A cura di CRIC – Coordinamento Riviste Italiane di Cultura
  • Ore 16.00, Sala Diamante,“Due o tre cose che sappiamo di Umberto Eco”.
Intervengono Stefano Bartezzaghi, Beppe Cottafavi e Mario Andreose Coordina Bruno Manfellotto.
A cura di Bruno Manfellotto e Più libri più liberi
  • Alle ore 19.00, Sala Turchese “Tre maestri (involontari): Cortázar e altri sudamericani militanti”.
Incontro su Julio Cortázar.
Intervengono Paolo di Paolo, Stefano Gallerani, Alessandro Leogrande, Raul Schenardi e Alessandro Raveggi. A cura di Paolo Di Paolo e Più libri più liberi.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...